Subito applausi ai “Comelianti”

Successo della nuova opera del rinnovato gruppo teatrale

il Corriere delle Alpi - martedì 10 dicembre 2013 - pagina 27 - sezione: Cadore Comelico

DOSOLEDO - Riparte la stagione teatrale de “I Comelianti” che, sabato scorso, hanno presentato la loro nuova commedia dal titolo "L'amore delle tre melarance". Buon riscontro di pubblico nella sala polifunzionale di Dosoledo. Non solo era nuova l'opera messa in scena, ma anche la compagnia teatrale si proponeva con una formazione rinnovata. Infatti “I Comelianti” sono reduci dal laboratorio di arte teatrale tenutosi nei mesi scorsi a Santo Stefano, sotto la guida e con la regia dall'esperto Claudio Michelazzi, che ha consentito di rafforzare il gruppo teatrale con l'immissione di nuovi giovani attori. In “L'amore delle tre melarance”, “I Comelianti” hanno deciso di rivisitare il testo teatrale di Carlo Gozzi, drammaturgo del '700, inserendovi alcuni elementi originali e qualche espediente recitativo, rendendo così con quest'opera, dal sapore fiabesco e ricca di simbolismi, un omaggio alla commedia dell'arte. La trama racconta che, nel tentativo di guarire il figlio dai suoi vari malanni, il Re di Danari, assistito dal fedele Pantalone, incarica il giullare di corte Truffaldino di far ridere il principe. Quest'ultimo, però, si imbatte disgraziatamente nella maledizione della perfida fata Morgana, che condanna l'erede al trono ad amare tre melarance. Il principe ed il servo Truffaldino cominciano così un tortuoso cammino per tentare di liberare le melarance dalle grinfie della terribile cuoca della strega Creonta, che le tiene imprigionate. Ma le melarance, come già aveva predetto il buon mago Celio, portano con sé uno strano segreto, che verrà poi svelato. Lo spettacolo nasce da un'idea di Claudio Michelazzi ed è stato scritto dagli stessi Comelianti. A Michelazzi si devono anche la regia, musiche e suoni, luci, mentre le scenografie ed i costumi sono stati realizzati dai Comelianti. Questi gli attori in scena: Alessandro Zandonella Maiucco (il Re) Lorenzo Tonon (il medico), Lucas Festini Cromer (Pantalone), Filippo De Monte (il Ministro), Anna Viglino (Truffaldino), Manuele Carbogno (Leandro), Elisa Pocchiesa Vecchiutto (il Principe), Arianna Piazza (fata Morgana), Chiara De Martin Pinter (Smeraldina), Sara Pfeifhofer (il mago Celio), Claudio Sacco Proila (la cuoca di Creonta), Vilma Martini Barzolai (la principessa Linetta) e Elena Fontana (la principessa Ninetta). Lo spettacolo nell'ambito della rassegna culturale "Autunno a teatro in Comelico 2013".

Stefano Vietina

Vedi l'articolo:

  • 031_Articolo_Comelianti

     

Associazione culturale
Gruppo teatrale "I Comelianti"
Via Venezia, 15
32045 Santo Stefano di Cadore (BL)
C.F. e P. IVA: 01153850258

Logo